La pianificazione ai tempi della Risk Society

Il termine “Società del rischio” è stato utilizzato per la prima volta negli anni ‘90 per indentificare il modo con cui la società contemporanea reagisce a tematiche quali il rischio ambientale, il rischio sociale e quello economico. Per definizione dunque, il Rischio rientra a pieno titolo nella materia di studio della Pianificazione, intesa come risposta al rischio sul lungo termine.

Continua a leggere

La libertà di voto in Italia

In Italia la libertà di voto è sancita dall’articolo n. 48 della Costituzione. Il voto è eguale, libero e segreto, e pur non essendo obbligatorio, per il cittadino costituisce un dovere civico. Astenersi dal voto rappresenta tuttavia un diritto, pertanto è piuttosto vivo il dibattito sulla legittimità dell’astensione e sui periodici inviti a disertare le urne.

Continua a leggere

Il tracollo della produzione industriale e dell’economia italiana

Le sorti dell’economia italiana appaiono ancora negative. Lo conferma Eurostat con la diffusione dei dati sul tracollo della produzione industriale, il più alto dell’Unione Europea. Risultati poco incoraggianti vengono pure dal Pil, non solo italiano ma anche europeo.

Continua a leggere

Anomalie italiane: aumentano le entrate del fisco ma il debito pubblico è alle stelle

L’aumento della pressione fiscale dovrebbe servire a risanare il debito pubblico, ma dopo mesi questo non è diminuito, bensì è salito alle stelle. Questo è quanto ha appena dichiarato la Banca d’Italia nel Supplemento al Bollettino statistico dedicato alla Finanza pubblica.

Continua a leggere